Fuoripista

Una varietà di gole profonde semplicemente inestimabile!

Circa un centinaio è accessibile a sciatori e surfer esperti e di queste cento, venti sono accessibili mediante gli impianti di risalita.

La "Y", "L'Entonnoir" (l'imbuto), "La virgule" (la virgola), "Le Petit Col" (il piccolo valico) o anche "La banane" (la banana) hanno numerosi tratti con una pendenza compresa tra 30 e 50%.Con meno di un'ora di camminata, potrete godere di una neve fresca di rara bellezza, fine e leggera, per uno sci da sogno!

Per deliziare gli occhi e lo spirito, Vars trae ispirazione dalla sua natura, ricca di luoghi da esplorare e invita gli amanti degli sport invernali a vivere appieno emozioni e scoperte originali nel bel mezzo delle sue montagne.

Le diverse pareti rocciose consentono una libertà e una varietà di traiettorie con un dislivello compreso tra 500 e 700 m, attraverso luoghi completamente immacolati da qualsiasi traccia di passaggio.

Nel corso degli anni Vars è divenuto un luogo di ritrovo per i freerider.

Prima stazione sciistica a ospitare i giochi invernali estremi in Europa, Mad Masters e Yoz Winter Games, oggi Vars è entrata a far parte dei nomi più prestigiosi dello sci estremo.
Arno Adam, Stéphan Dan, Seb Michaud, Enak Gavaggio o Guerlain Chicherit dichiarano: "I pendii di Vars fanno parte delle mie migliori discese"

Attenzione: al di fuori delle piste delimitate, esistono diversi pericoli che non sono segnalati come sulle piste. Oltre certi limiti, entrate nella "ZONA DI MONTAGNA NON MESSA IN SICUREZZA", secondo quanto riportato sulla segnaletica presente sul posto. Sia "fuori dalle piste" sia in "zona di montagna", praticate lo sci fuoripista sotto la vostra RESPONSABILITÀ. In entrambi i casi, questa disciplina è riservata alle persone esperte e ai conoscitori della montagna. Lo SCI FUORIPISTA può mettere in PERICOLO non solo la vostra vita, ma anche QUELLA DEGLI ALTRI.
Informatevi sulle condizioni meteorologiche: +33 (0)8 99 71 02 05 - rischi di valanghe: +33 (0)8 92 68 10 20 e rivolgetevi localmente ai professionisti della montagna.