Vars e i suoi paesini

Vars: quattro paesini, una stazione sciistica


Vars è un comune di alta montagna sospeso al di sopra della vallata della Durance con cui comunica tramite un'unica strada tortuosa: quest'ultima è la sola via di comunicazione a oltrepassare lo sbarramento che avrebbe mantenuto Vars separata dal mondo esterno.
È un'ampia culla che ha accolto dapprima tre, poi quattro paesi riunendoli in un solo comune.
Ogni paese mantiene intatto il suo carattere tipico, Saint Marcellin e Sainte Marie si estendono lungo lo Chagne e la strada che collega Guillestre al passo.
Sainte Catherine si sviluppa più in alto sul fianco del versante est, quello della cresta di Vars che domina la Valle d'Escreins.
Il più recente, Les Claux, si erge verso il Rifugio Napoléon in direzione del Col de Vars.

Vars ha saputo unire l'autenticità e il fascino dei suoi villaggi tradizionali al comfort di una grande stazione per gli sport invernali.
Il suo patrimonio naturale e il carattere montano hanno trasformato Vars in una località di soggiorno privilegiata.

Saint Marcellin:

Il primo e più antico paese di Vars, Saint Marcellin custodisce la memoria di questo piccolo comune.

Sainte Marie:

Porta d'accesso al comprensorio sciistico, Sainte Marie è il luogo in cui si sono svolti i primi lavori per l'installazione degli impianti turistici (impianti di risalita, hotel, ecc.)


Sainte Catherine:

Antico granaio del comune, Sainte-Catherine gode di un'insolazione eccezionale e custodisce numerose testimonianze dell'architettura locale.

Les Claux:

Creato insieme alla stazione sciistica e immerso in una foresta di larici ai piedi dell'Eyssina, questo paesino offre tutti i servizi di una grande stazione sciistica.

Altre informazioni

Socializziamo!

L'app Vars è su...