2020 230620091004 Rémi Morel Ot Vars2020 230620091004 Rémi Morel Ot Vars
©2020 230620091004 Rémi Morel Ot Vars|Remi Morel

Benvenuti motociclisti

Di nuovo in viaggio

Osservate i più bei paesaggi alpini mentre tracciate le curve perfette di un percorso su misura: non cercate oltre, il versante nord del Col de Vars è l’itinerario che fa per voi, ma non l’unico! Il Vars è il punto di partenza ideale per gite stellari e per raggiungere alcuni dei passi più belli della vostra carriera!

Un viaggio

Scali

Il passo di Vars è lungo 27 km su entrambi i lati, con il lato nord (Guillestre-Vars) molto ondulato: curve e tornanti stretti su una strada abbastanza larga, ideale per trovare la traiettoria ideale, il regno della “bellezza del gesto”. Attraversando i villaggi per raggiungere la cima del passo, ci si ricorda che Vars è anche una stazione di sport invernali quando si passa accanto agli impianti di risalita. Le sbarre dell’Eyssina fanno da cornice alla fase finale della salita.

La vetta del passo raggiunge i 2109 m di altitudine, e una sosta fotografica è d’obbligo: alcuni sceglieranno il cartello dell’altitudine, mentre altri preferiranno posare davanti alla pointe de l’Eyssina o al col du Crachet, che suggeriscono delle belle passeggiate per gli appassionati.

Come se tu fossi lì

Un été sur la Route des Grandes Alpes... - Vars
Un été sur la Route des Grandes Alpes... - Vars
Un été sur la Route des Grandes Alpes... - Vars

Adeguate il vostro equipaggiamento: oltre alle condizioni meteorologiche a volte molto variabili in montagna, le temperature possono scendere rapidamente man mano che si guadagna quota. Non lesiniamo sull’equipaggiamento: giacca, pantaloni, guanti adattati al motociclismo…

La guida diventa pilotaggio: un piacere che ogni motociclista cerca: raccordare curve, prendere angoli, accelerare/decelerare, uscire dalle curve… – Non stiamo parlando di velocità, per quella ci sono i circuiti, ma il divertimento richiede una dose di cautela e di anticipazione: ghiaia, chiazze d’olio, altri utenti della strada, bisogna lasciarne un po’ sotto le ruote per poter reagire in tempo.

Mantenere la destra.

Attenti anche agli eventuali visitatori come mucche, cavalli e altri cervi o marmotte (queste ultime sono molto affezionate alla parte alta del Col de Vars).

Come tutti sappiamo, non c’è mai un momento di noia in moto, c’è sempre qualcosa da “controllare” per guidare in sicurezza, riflessi da prendere per godersi le belle curve in montagna.

Cambiamo pianeta con i paesaggi lunari con il Col d’Izoard e la sua famosa Casse déserte.

Che dire dellaa cime de la Bonette che altro non è che il passo stradale più alto d’Europa! L’ultimo anello è un percorso espresso verso il cielo, così vertiginoso che l’impressione di volare con la vostra cavalcatura vi farà rabbrividire di felicità ed emozione.

Al di là dei grandi passi stradali, le strade vicino a Vars offrono una varietà di curve in uno scenario da sogno e, per i più avventurosi e curiosi, la possibilità di scoprire prodotti locali che troveranno sicuramente posto nelle vostre borse!

La vicina Italia offre alcuni grandi viaggi su strada e… delizie culinarie!

Il giro del Lac de Serre-Ponçon è un fantastico parco giochi da scoprire, con tavolozze di blu, verde e profumi della natura che rendono le corse molto rurali su asfalto pronte per tutti i piaceri dei ciclisti.

Portare il piacere al piacere, questa è la promessa per tutti i motociclisti che soggiornano a Vars! Un road book è disponibile presso l’Ufficio del Turismo

Gli albergatori vi danno il benvenuto

Sempre di più

Scoprire il nostro patrimonio

Una piccola sosta nei nostri villaggi di montagna vi inviterà a scoprire un patrimonio autentico!

Scopri di più

Chiudere