Vars e i suoi paesini

Sainte Catherine

Situata sul fianco della montagna e chiamata anche “la Fortune”, Sainte-Catherine è l’antico granaio della comunità.

Approfittate di una bella giornata invernale per partire alla ricerca delle numerose testimonianze dell’architettura di montagna. Forno, fontane e lavatoi costelleranno la vostra gita nei vicoli del villaggio, senza dimenticare le meridiane con le loro massime originali.

Qui il tempo si ferma... Assaporate, condividete, Vibrate
Grazie alla sua posizione ideale in pieno sud, beneficerete della luce del sole in qualsiasi momento della giornata...

Il nostro consiglio: Da scoprire a volontà!


Da non perdere


L’antico insediamento



Passeggiate nel villaggio di Sainte-Catherine, spalancate gli occhi: il passato è lì davanti a voi:
le case, per lo più antiche fattorie, furono costruite nel rispetto della tradizione.

Piccolo vademecum:
La fattoria, plasmata dalle attività e dallo stile di vita degli abitanti di Vars, è costituita da due parti: l’abitazione e il granaio. L’abitazione è suddivisa su 2 livelli, raramente 3. Al piano terra ci sono la cucina, la stalla e le cantine. Il piano superiore ospita le camere, a cui si accede da una scalinata esterna, e un balcone. Il granaio occupa la parte più alta.

Forno, fontane e lavatoio

Le bouscatières

Le bouscatières erano un tipo di costruzioni molto diffuse all’epoca. Erano capanni spesso interamente in legno in cui venivano immagazzinati strumenti, scorte di legna e una parte del raccolto. Passando nella parte bassa del villaggio di Sainte-Catherine, potreste vederle.



Le meridiane


La croce della Passione di Cristo



Un secolo fa, la religione alimentava la vita quotidiana, le feste, le difficoltà, i festeggiamenti. Le croci venivano piantate per ogni passaggio dei missionari che predicavano il Vangelo.
Nella vicina valle di Queyras erano utilizzate durante le cerimonie per scongiurare le calamità come siccità, inondazioni, incendi e malattie. Su alcune croci in larice c’erano sculture in legno che rappresentavano le scene della Passione di Cristo: il gallo; i chiodi; il martello; la tenaglia; la mano; la frusta; il calice; la spugna; la scala; l’iscrizione I.N.R.I.; la corona di spine; la lanterna; la spada; la canna; il sacco.

Per saperne di più


Abbiamo provato per voi

Paesaggi di montagna per meravigliarsi.

Vorreste prendere una bella boccata d’aria fresca? Rigenerarvi?
Indossate i vostri stivali preferiti e avventuratevi in una delle numerose gite in partenza da Vars Sainte Catherine: Concedetevi una passeggiata nel cuore di una natura generosa, spalancate gli occhi e ammirate al vostro ritmo le cime davanti a voi!

Fate una bella gita in famiglia nei pressi del paesino, nel cuore della natura tranquilla e accessibile:
- Il circuito della coulette: Circuito di un’ora sulle cime di Vars Sainte Catherine, 1100 m da scoprire a piedi o con le racchette.

- Il circuito dell’Alp Bas: Al di sopra di Sainte-Catherine, di fronte alla splendida Eyssina, percorrerete circa 2000 m in tutta tranquillità lungo il candido itinerario sotto il sole splendente. Lasciate le vostre impronte nel silenzio della montagna innevata...

- Il circuito de la Pinée: Barattate l'attrezzatura da sci con un paio di racchette da neve o di scarpe da trekking e partite alla conquista di uno scenario magico. 3 ore e mezza, 6000 m per scoprire i grandi spazi selvaggi con passo felpato! Attraversate gli spazi incontaminati a passo regolare, al vostro ritmo e senza fatica. I tesori nascosti che si svelano davanti a voi vi conquisteranno.
Scarica la mappa delle racchette

Rilassatevi e contemplate

Lo sapevate?

- Le fattorie non erano costruite interamente in legno. Ciò era dovuto a una carenza di legna nella valle di Vars. Per questo le fattorie sono in pietra (pietra calcarea grigia o frammenti di marmo) fino alla base della struttura, mentre il granaio è in larice.

- I giovani erano soliti rubare il pane caldo appena sfornato... questa tradizione è nota come “vinque”


In pratica

Navette gratuite
Per rendere più agevoli i vostri spostamenti tra i villaggi, la stazione, il Col de Vars, nonché la riserva naturale della Val d'Escreins e la stazione di Vars, mettono a vostra disposizione un servizio gratuito di navette.
>> Consulta gli orari

Altre informazioni

Socializziamo!

L'app Vars è su...